Welcome!!!!!!

Benvenuti nel mio giardino al profumo di fragola, spero siate golosi perchè ho intenzione di coccolarvi con dolci pensieri.....

giovedì 13 ottobre 2011

La casa dei sogni

La mia casa dei sogni è una casa piena di colore, dove il sole non da spazio alle nuvole, dove il profumo di caffè e di brioches appena sfornate ti da il buongiorno, dove il micio di casa si accoccola sulle tue ginocchia e fa le fusa, dove i bambini giocano allegramente con il cane, mentre tu leggi beatamente l'ultimo romanzo acquistato. Lo so è bello sognare, nei sogni non si è obbligati  aporsi dei limiti. La relatà è però ben diversa, purtroppo. Da quando ho deciso di cambiare casa mi si è aperto un mondo nel quale avrei preferito non entrare. Premettendo che oggi cercare una casa in affitto ad Alassio è come cercare casa davanti al Duomo di Milano, le cifre sono pressocchè le stesse, non mi aspettavo certo di trovare tutte le comodità del mondo, lungi da me anche il solo pensiero, ma certamente mai avrei immaginato che per un monolocale (definito bilocale dal proprietario, sulla base di cosa non so) fuori zona, piano terreno con annesso giardino davanti casa (giardino si fa per dire, sterpaglia è un termine più appropriato) mi chiedessero la bellezza di 650,00 €, contratto per un anno, non si sa mai la figlia volesse rientrare da Milano da un momento all'altro serve la casa, mobili vecchi, risalenti credo alla fine della Prima Guerra Mondiale, un bagno grande quanto un computer portatile, vista sterpaglia e non vado avanti.....Meno che mai pensavo che avvalendomi dell'aiuto di un'agenzia immobiliare mi sarei ritrovata nel giro di un paio di giorni a dover anticipare al proprietario di un appartamento di modeste dimensioni la bellezza di 4000,00 € (tre mensilità anticipate, cauzione, mediazione agenzia) il tutto con la spada di Damocle sulla testa che allo scadere dell'anno ti diano il ben servito e tu debba ripartire alla ricerca di una nuova casa (insomma non hai fatto in tempo ad abituarti all'idea di aver anticipato una cifra del genere che devi anticiparla di nuovo), per non parlare poi degli scempi che ho visto, no comment. Insomma alla fine facendomi due conti mi sa che me ne resto dove sono, la mia casa è allegra, ha il corridoio arancione che mi mette di buion umore non appena varco la soglia di casa, è in pieno centro e con qualche accorgimento e con qualche mobile in più non sarà la casa dei sogni ma ci si può avvicinare parecchio, insomma dovrò tirare la cinghia ma almeno quando sarò a casa mi sentirò serena e non vivrò con l'angoscia di dovermene andare da un momento all'altro.
ps: Perdonatemi se trovate qualche errore o frase sconnessa ma scrivere e stare attenti che nessuno entri in ufficio e assai impegnativo.

6 commenti:

  1. è proprio bello sognare! :)

    RispondiElimina
  2. Anche a me piacerebbe cambiare casa...Ma la voglia mi passa se penso alla fatica che avevo fatto a trovare il bilocale in cui vivo...anche perchè in giro ci sono prezzi allucinanti per dei veri e propri tuguri...

    RispondiElimina
  3. bentornata a casa Vale: mi sei mancata!!!

    RispondiElimina
  4. Meno male che hai almeno una bella immagine di casa nel cuore, perchè con 'sti chiari di luna...
    Baci e mazzolini di settembrine

    RispondiElimina
  5. Grazie a tutti per i commenti!!!!

    RispondiElimina
  6. passavo solo per un saluto, e un abbraccio...forte!!!

    RispondiElimina